Salute

TUMORE CEREBRALE: OTTO SINTOMI PER STARE IN GUARDIA E RIVOLGERSI SUBITO AL MEDICO

Partiamo da una buona notizia: il cancro al cervello colpisce solo l’1% della popolazione mondiale. La cattiva notizia è che i tumori cerebrali sono caratterizzati da pochi sintomi, che si possono confondere con quelli di alcune normali malattie, come mal di testa e stanchezza.

I tumori possono essere di diversi tipi e dimensioni e lo stesso vale per i sintomi. “La chiave per capire se i sintomi sono sintomi di un tumore dipende dalla sua posizione”, spiega Theodore Schwartz, neurochirurgo del Weill Cornell Brine and Spine Center.

Per esempio, se il tumore è vicino alla zona del cervello che controlla il movimento di un braccio o la vista, i sintomi possono includere debolezza dell’arto o vista sfocata.

Alcuni segnali di tumore cerebrale sono più comuni di altri; qui ti presentiamo un elenco di quelli da tenere in considerazione.

1. Convulsioni

Indipendentemente dal tipo di tumore, solitamente le convulsioni sono uno dei primi sintomi della presenza di qualche problema. “L’irritazione causata dal tumore fa sì che i neuroni abbiano movimenti anormali”, afferma il dottor Schwartz. Così come i tumori, anche le convulsioni presentano forme diverse, possono presentarsi in tutto il corpo o in qualche zona del viso.

2. Goffaggine

Se ti sei accorto che le mani non ti rispondono bene, che inciampi, che ti costa fatica mantenere l’equilibrio, questa goffaggine che coinvolge braccia, gambe o mani può essere un segnale del problema. Lo stesso vale se hai difficoltà a parlare, deglutire o controllare le espressioni facciali: anche questi sono sintomi che qualcosa nel cervello non funziona.

3. Intorpidimento

L’intorpidimento o il perdere la sensibilità in certe parti del corpo è qualcosa a cui bisogna fare attenzione perché potrebbe trattarsi di un tumore situato vicino alla spina dorsale.

4. Cambiamenti nella memoria o nel pensiero

I tumori possono causare grandi cambiamenti nella personalità o nel comportamento di una persona. Chi soffre di tumore è più propenso ad avere problemi a ricordare le cose, a sentirsi confuso o a subire cambiamenti nei propri pensieri.

5. Nausea

Sentirsi male di stomaco, soprattutto quando i sintomi sono persistenti e inspiegabili, può essere segnale di un tumore.

6. Cambiamenti nella vista

La vista sfocata, vederci doppio o perdere la vista sono disturbi associati ai tumori. Si possono anche vedere dei punti neri fluttuanti o forme strane: sono segnali che indicano la possibile presenza di un tumore.

7. Mal di testa insoliti

A differenza di quanto la maggior parte di noi tende a pensare, i mal di testa non sono un indicatore assoluto di tumore. Tuttavia, se avverti dolori insoliti, di maggiore intensità di quelli abituali e costanti, rivolgiti immediatamente al medico.

8. Ronzio nelle orecchie

Il lobo temporale, localizzato a metà della corteccia dietro ai timpani, è responsabile della capacità di sentire i suoni, così come della capacità di cogliere e capire il linguaggio e le conversazioni. Se avverti perdita di udito o un ronzio costante, è meglio prendere appuntamento dal medico che potrà determinare se i tuoi sintomi sono sufficientemente gravi da doversi rivolgere ad un neurologo.

Individuare per tempo un tumore può salvare la vita a qualcuno, quindi quando si tratta della salute essere fin troppo scrupolosi e rivolgersi subito al medico per scartare la possibilità di qualche malattia che rappresenti un serio pericolo sarà la decisione migliore da prendere.

Fonte: Prevention

via Fabiosa