Salute

NATURALNEWS: 5 ERRORI CHE MOLTI FANNO DAVANTI AD UNA DIAGNOSI DI CANCRO

(Natural News) Sono molte le cose che potreste fare, nel caso vi diagnosticassero un cancro: preoccuparvi incessantemente, fare ricerca non-stop, parlare con amici e parenti, piangere legittimamente molto, ma ci sono anche una serie di cose che dovreste evitare di fare se volete darvi una chance per sconfiggere questa malattia. Nel seguito una lista ispirata da Juicing for Health (succhi per la salute) su 5 errori  che le persone fanno, immediatamente dopo aver ricevuto questa diagnosi.

  1. rivolgersi direttamente ad un trattamento mainstream (di medicina ufficiale)

E’ una reazione perfettamente normale, davanti ad una malattia mortale, dire ai vostri medici di risolverla come possono. Forse avete anche preso appuntamento per il passo successivo, prima di lasciare l’ufficio nel giorno stesso in cui avete ricevuto la cattiva notizia. Il tempo potrebbe non essere il vostro alleato, ma potete ancora permettervi di prendere una o due ore per ricercare le vostre opzioni e scoprire se potete essere un candidato per alternative piu’ sicure, prima di impegnarvi con la chemio, per esempio. Vorrete magari anche essere un po’ cauti  nel fare troppi test diagnostici. Cercare una seconda opinione sulla diagnosi che avete ricevuto, non è una cattiva idea, ma non vorrete sottomettervi a molti test che usino radiazione e che percio’ possono contribuire al cancro e persino causarlo ( even cause it). 

  1. Aderire ad un solo protocollo

Rendetevi conto che potrebbe essere utile o necessario piu’ di un approccio. Non cadete nella trappola di pensare che farvi solo dei succhi di carote vi risolverà tutti i problemi. Potrà aiutare, ma prendere dei cannabinoidi e fare yoga, per esempio, puo’ darvi persino migliori benefici. Tuttavia questo non è come dire di mischiare i protocolli con radiazione o chemioterapia ; fate una attenta ricerca prima di mischiare questi tipi di trattamento.

  1. Ignorare l’importanza della alimentazione

Se dovete lanciarvi in qualcosa dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro, bene questo è cambiare alimentazione. Non è mai abbastanza sottolineato: le cellule cancerogene si alimentano e prosperano con zuccheri e carboidrati raffinati. Eliminateli completamente ed evitateli totalmente proprio come se la vostra vita dipendesse da questo. Perché cosi è! Ora la vostra dieta dovrebbe basarsi su cibo vegetale biologico e dovreste anche eliminare carni rosse e processate. Degli studi hanno mostrato che una   dieta chetogenica puo’ in qualche misura rallentare la progressione del cancro, incluso quello con metastasi. La sua capacità di ridurre lo zucchero nel sangue potrebbe essere la ragione per cui puo’ rallentare la crescita di tumori. Ma servono piu’ studi sul tema.

  1. Non portare a termine con successo una disintossicazione

Distruggere le cellule cancerogene è buona cosa, ma dovete anche espellerle poi dal corpo perchè queste creano un notevole carico sul vostro fegato. Se la vostra dieta è esclusivamente biologica e si basa su vegetali e succhi, avrete degli effetti disintossicanti, ma alcuni possano aver bisogno di ulteriore disintossicazione 

  1. Sottovalutare la guarigione emotiva, mentale e spirituale

Il trattamento oncologico, soprattutto nella medicina convenzionale, tende a concentrarsi solamente sul corpo fisico. Certamente è qui dove occorre concentrare molto sforzo, ma ignorare il valore della mente e dello spirito è un grande errore, che è meglio evitare.

Per esempio c’è la terapia artistica basata sulla attenzione, che puo’ migliorare il fattore stress e la qualità della vita dei pazienti oncologici. Essa utilizza alcune attività di espressione artistica unitamente alla respirazione, al camminare e allo yoga.

Ridurre lo stress nelle donne con il  cancro al seno, ha mostrato di migliorare la funzione immunitaria ed è probabilmente utile anche per ogni altro tipo di cancro. Lo yoga è molto potente e degli studi hanno dimostrato che puo’ aiutare sia emotivamente che fisicamente ed è quindi un mezzo valevole nella battaglia contro il cancro.

Anche se decidete di usare una via convenzionale, troverete che lo yoga  puo’ ridurre la fatica, l’infiammazione, la depressione, l’ansia e il dolore. Una diagnosi “cancro”, è devastante e come deciderete di procedere è una decisione molto personale che dipende dal tipo di credenze personali su cio’ che è meglio per voi. E’ importante raccogliere il piu’ informazioni possibili da fonti affidabili, prima di decidere qualcosa e assicuratevi sempre di ascoltare il vostro corpo!

Fonte: https://www.naturalnews.com/2017-08-03-7-mistakes-most-people-make-when-they-get-diagnosed-with-cancer.html
traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net