Kazim Gurbuz ha davvero 95 anni, eppure non li dimostra.

Quest’uomo di origini turche, si alza ogni mattino salutando e ringraziando il Sole, seguita da una rinfrescante nuotata e successivamente da intensi esercizi Yoga.

Kazim è nato nel 1920 e sostiene che si può vivere fino a 130 se si rispettano poche e semplici regole, le stesse che lui mette in pratica giorno dopo giorno.

“Ognuno di noi può vivere così a lungo. La vita inizia a 63 anni. Basta prendersi cura di sé“, così ha affermato in una recente intervista.

Quando aveva 41 anni, ha rotto la schiena ed è rimasto paralizzato dalla vita in giù, i medici gli dissero allora che non avrebbe più camminato. Tuttavia non si è dato per vinto, e grazie all’aiuto di amici, ha condotto numerosissimi esperimenti sul suo corpo (facendosi addirittura rompere alcune ossa) e sulla sua mente, fino ad ottenere la guarigione.

Kazim disse: “Ho condotto 63 esperimenti diversi su di me … Nove mesi dopo ho ricominciato a camminare..

E poi aggiunse: “L’uomo che usa il suo potere della sua mente, se correttamente applicato, il cervello può rigenerare i muscoli e il sistema nervoso.”

Tra i suoi numerosi segreti c’è anche una florida vita sessuale, a volte raggiunge i tre orgasmi al giorno.

“Io sono lo stesso di quando avevo 25-30 anni”

Kazim mantiene il suo fisico con una dieta vegetariana:

Lui infatti fa il miele di molte varietà e ne consuma circa mezzo barattolo al giorno. Kazim raccomanda, inoltre, fagioli, peperoni, salsa di pepe, tè alle erbe e zuppa: “meno vantaggioso è la carne, [che provoca] più danni.

‘Siamo in grado di vivere fino a 130 anni’, dice Kazim.

Daniele Reale – Il Nuovo Mondo