Salute Scienza

I NEUROSCIENZIATI RACCOMANDANO SPESSO DI ANDARE REGOLARMENTE AL MARE: ECCO PERCHÉ

Passare del tempo all’aria aperta passeggiando nei boschi, in montagna o al mare, apporta dei benefici al nostro corpo e alla nostra mente. Forse non tutti sanno che proprio passare del tempo sulla spiaggia, può avere molti riscontri positivi a cominciare dai livelli di stress che accumuliamo ogni giorno. Ma in che modo andare al mare, passare del tempo sulla spiaggia o farsi semplicemente una nuotata può farti sentire meglio?

È cosa nota che passare del tempo all’aria aperta fa bene al proprio corpo e alla mente. Secondo i neuroscienziati, anche passare una giornata al mare ogni tanto, avrebbe dei risvolti positivi sulla nostra vita. La pace e la calma che si respirano al mare, secondo gli studi, vengono definiti come lo “Spazio Blu“. In questo modo sono stati soprannominati gli effetti benefici sul proprio cervello causati dal rumore delle onde e l’aria rilassante tipica delle spiagge. Quando ti trovi nello spazio blu, puoi sentirti sempre a tuo agio in maniera ipnotica.

Quando vedi che ti stai rilassando seduto su una sdraio o un lettino, non è una sensazione che hai dentro la tua testa, ma è in realtà un  modo diverso di reazione del cervello con gli stimoli dell’ambiente esterno! Ma in che modo il mare può aiutare il tuo corpo?

Andare sulla spiaggia riduce lo stress. Il nemico naturale dello stress è proprio l’acqua, quindi nel caso di una nuotata o semplicemente bagnandosi i piedi, sicuramente proverai una sensazione di relax. L’acqua ha la particolare proprietà di farti sentire a tuo agio e coccolato, anche il colore che contraddistingue il mare, ovvero il blu, ha la capacità di ridurre lo stress.

Andare in spiaggia riduce i sentimenti di depressione. Il rumore delle onde e l’odore del mare, possono aiutarti a raggiungere uno spazio meditativo, lontano dal caos della vita quotidiana e dallo stress cittadino. Fare una passeggiata in riva al mare, respirando a pieni polmoni mentre ci si fa cullare dal rumore delle onde, può avere dei risvolti molto vantaggiosi.

Il mare aiuta la tua creatività. Così come aiuta a diminuire lo stress e i sintomi depressivi, la spiaggia può aiutare a superare i blocchi creativi che spesso ci affliggono. Come quando si è in uno stato meditativo, la calma della spiaggia ti aiuta a concentrare sulle cose di cui hai veramente bisogno. Essere nello spazio blu, ti permette di schiarire la mente e affrontare i progetti in modo più creativo.

Passare regolarmente del tempo i spiaggia potrebbe quindi, cambiare in meglio la tua prospettiva di vita. Stare a contatto con la natura, ha in generale dei buoni riscontri sul fisico e sulla salute, ma la spiaggia in particolare, riesce ad agire direttamente sull’anima e sullo spirito!

via GuardaCheVideo