Salute

I MIGLIORI RIMEDI NATURALI PER SOSTITUIRE ASPIRINA E TACHIPIRINA

Aspirina e tachipirina sono medicinali dotati di una certa tossicità ed effetti collaterali anche gravi. Allora, invece di ingerire periodicamente farmaci tossici e dannosi, perché non sostituirli con rimedi naturali altrettanto efficaci ma innocui?

In post precedenti abbiamo parlato dei rischi che si corrono assumendo tachipirina e aspirina. Abbiamo parlato degli effetti collaterali e tossici della tachipirina, sia nei negli adulti che per i bambini, in concomitanza con i vaccini, e anche dei rischi dell’assunzione di aspirina a scopi preventivi, oltre che della Sindrome di Reye, associata al consumo di aspirina in tenera età.

Assodato, quindi, che questi due medicinali, molto usati (di cui spesso si abusa) da adulti e bambini per lenire i tipici sintomi dell’influenza, mal di testa, dolori muscolari, etc… sono dannosi per l’organismo, soprattutto se assunti da piccoli e specialmente se presi con sistematicità, perché non considerare alternative naturali e altrettanto efficaci? Vero è che, nella maggior parte dei casi, i medici non fanno menzione di potenziali alternative a tachipirina e aspirina, prescrivendole ormai quasi in automatico, e quindi molti non pensano che esistano dei metodi per evitare di imbottirsi di farmaci e curarsi ugualmente. Oggi, però, con il diffondersi di una concezione un po’ diversa della malattia e della cura, grazie alla Naturopatia, molti cominciano a pensare che abusare in farmaci faccia male e vanno alla ricerca di alternative naturali.

Bene, perché queste alternative ci sono! Soprattutto nel caso delle influenze stagionali, in virtù del fatto che per le sindromi virali non esistono cure e bisogna solo aspettare che passino, non resta che trovare qualcosa che assopisca i sintomi, mentre il sistema immunitario reagisce e ci fa guarire, ma meglio qualcosa che nel frattempo non ci intossichi reni e fegato, non vi pare?

Ci sono, infatti, rimedi naturali che possono aiutare in maniera dolce e meno invasiva, ad affievolire i disagi dell’influenza, magari potenziando il sistema immunitario, senza sottoporsi a rischi di tossicità e malattie peggiori.

Per questo, qui, ecco proposto un elenco di possibili rimedi naturali che possono sostituire Aspirina, Tachipirina e antinfiammatori:

  • Salix Alba (corrispondente vegetale della comune aspirina) 50 gg. tre volte al giorno per febbre, dolori muscolari o reumatismi. Non irrita lo stomaco.
  • Belladonna (rimedio omeopatico) quando si alza all’improvviso la febbre, il viso arrossato e si suda: alla diluizione di 9CH, cinque granuli ogni due ore. Efficace anche per il mal di testa pulsante e per il mal di denti.
  • Nux Vomica (rimedio omeopatico): alla 9Ch per raffreddore, naso che cola, 5 granuli ogni ora. Quando i sintomi migliorano tre volte al dì.
  • Echinacea: sempre valida per aumentare le difese immunitarie, in caso di tutte le infezioni virali.
  • Bagno caldo con oli essenziali o suffumigi: da aggiungere all’acqua (al momento, non prima, perché gli oli evaporano in fretta) qualche goccia di olio essenziale di Tea Tree, lavanda, pino scozzese, maggiorana (non in gravidanza).
  • Un fazzoletto imbevuto di olio di eucalipto o canfora da annusare: per gli amanti della rapidità!
  • Frizioni sul petto con oli di eucalipto, pino, cannella, limone, garofano, e/o niaouli.
  • Arnica montana (rimedio omeopatico) potente antinfiammatorio, alla 9CH cinque granuli ogni 2 ore. Indicata per dolori alle ossa, indolenzimento, abbassamenti di voce per il freddo o per sforzo delle corde vocali. Per traumi o contusioni si può usare una crema a base di arnica sulla parte lesa due o tre volte al dì.

Fonte: http://www.naturopatia-blog.it/rimedi-naturali-per-sostituire-aspirina-e-tachipirina/

via Conoscenze al Confine