Sono tantissimi gli studi che hanno dimostrato che mantenere i livelli di zuccheri nel sangue nella norma può rallentare l’invecchiamento delle cellule, riducendo il rischio di condizioni che vanno dalle malattie cardiache all’Alzheimer.

Di seguito ti suggeriamo 5 consigli per abbassare gli zuccheri nel sangue.

Resveratrolo. Il pancreas produce insulina, che viene usata dalle cellule dei muscoli e del fegato per assorbire il glucosio e trasformarlo in energia. Il resveratrolo, un antiossidante che si trova nel vino rosso e nell’uva, può migliorare questo processo. Secondo uno studio, una dose giornaliera da 200 mg di resveratrolo può ridurre i livelli di zuccheri nel sangue, migliorando la sensibilità all’insulina.

Cipolle. Livelli troppi alti di zuccheri nel sangue possono danneggiare il pancreas, causando pre-diabete. Fortunatamente, una dose da 75 grammi di cipolle (cotte o crude) può ridurre questo rischio del 75%. Lo zolfo e la quercetina contenuti nelle cipolle permettono alle cellule di bruciare il glucosio più velocemente.

Latticini. Aggiungere 30 grammi di formaggio, 2 uova e 150 ml di yogurt o latte alla nostra dieta può ridurre il rischio di resistenza all’insulina e livelli alti di zuccheri nel sangue del 71%, secondo uno studio statunitense. Le uova sono una grande fonte di luteina e zeaxantina, mentre i formaggi contengono l’amminoacido l-taurina, nutrenti che aiutano le cellule a bruciare il glucosio.

Spezie. Condire i piatti con mezzo cucchiaino di comino o curcuma ogni giorno può ridurre del 15% i livelli di zuccheri nel sangue. Queste spezie sono ricche di nutrienti che stimolano le cellule.

Spinaci e cavoli. Entrambi gli ortaggi possono prevenire il diabete riducendo i picchi di zucchero nel sangue. Contengono beta-carotene, vitamina K e clorofilla, nutrienti che aiutano il fegato a bruciare l’eccesso di glucosio per ottenere energia.

Fonte: www.rimedio-naturale.it

via AnimaNaturale