Salute

COME RICONOSCERE I SINTOMI DEL CANCRO DEL COLON-RETTO: ECCO I SEI CAMPANELLI D’ALLARME

"Digital medical illustration: Perspective x-ray view of human colon with tumor. Anatomically correct. Isolated on black.For other cancer related-and general anatomy images, see:"

Cos’è il cancro del colon-retto e quali sono i suoi sintomi?

Quello del colon-retto è il quarto cancro più diffuso, e rappresenta l’8% di tutti i nuovi casi di cancro negli Stati Uniti. Circa quattro persone su dieci vengono colpite da questa malattia lungo il corso della vita. Fortunatamente, questa tipologia di cancro può essere trattata con successo, se diagnosticata precocemente. Affinché accada, esistono alcuni esami cui sottoporsi. Il più comune è la colonscopia.

La malattia raramente presenta sintomi nella fase iniziale. Quando è in corso, invece, solitamente compaiono i seguenti segnali:

  • un cambiamento inspiegabile nelle abitudini intestinali;
  • sanguinamento rettale o sangue nelle feci;
  • dolore addominale, crampi o gas;
  • sensazione di pienezza nell’intestino, anche dopo aver defecato;
  • debolezza e stanchezza;
  • perdita di peso.

Sette leggende sul cancro del colon-retto

Nonostante fonti attendibili d’informazioni siano facilmente reperibili, le leggende e le idee sbagliate sul cancro del colon-retto si sprecano, e alcune sono decisamente pericolose. Di seguito, elenchiamo qualche credenza popolare sulla malattia, spiegando perché sia infondata.

1. Le donne hanno un rischio più basso rispetto agli uomini di venirne colpite

Il rischio di contrarre la malattia è quasi lo stesso in entrambi i sessi. Secondo l’American Cancer Society, negli Stati Uniti questa patologia viene diagnosticata a 71.000 uomini e 64.000 donne ogni anno.

2. Assenza di sintomi significa assenza di cancro

Potrebbe rivelarsi l’ipotesi più pericolosa riguardo qualsiasi tipologia di cancro. Solitamente, Il cancro del colon-retto non manifesta alcun sintomo fino allo stadio più avanzato, quando ormai è più difficile da trattare.

3. Il cancro del colon-retto è una condanna a morte

Le percentuali di sopravvivenza tra i pazienti colpiti dalla malattia sono aumentate. Il 65% dei pazienti con cancro del colon-retto sopravvive ai primi cinque anni. Negli ultimi tempi, il numero di diagnosi precoci della malattia sono in aumento, il che significa che il tasso di mortalità si è abbassato.

4. Solo gli anziani possono essere colpiti dal cancro del colon-retto

Se da un lato questa malattia colpisce le persone più anziane, dall’altro è anche vero che il cancro del colon-retto può colpire anche al di sotto dei cinquant’anni. Il rischio è più elevato nei fumatori, in chi segue un’alimentazione ricca di grassi e cibi trasformati e in chi ha stati infiammatori dell’intestino. Un altro fattore di rischio è una mutazione genetica ereditaria.

5. Non c’è modo di prevenire il cancro del colon-retto

Non esiste un modo sicuro per prevenire i rischi del cancro del colon-retto, ma ci sono dei metodi per ridurli. Tra i quali abbiamo: smettere di fumare, diminuire il consumo di alcolici, fare attività fisica con regolarità, seguire un’alimentazione povera di grassi, includere tanta frutta e verdura fresca e sottoporsi a test di screening con cadenza regolare.

6. Non c’è alcun motivo per sottoporsi a test di screening per il cancro colon-rettale prima dei cinquant’anni

Per la maggior parte delle persone, il test di screening per il cancro del colon-retto è consigliato dai cinquant’anni in poi. Ma chi, per esempio, ha una storia familiare di questa malattia, o di altri tumori, e chi abbia malattie infiammatorie intestinali potrebbe aver bisogno di sottoporsi in anticipo ai test.

7. La colonscopia è una procedura estremamente fastidiosa

Solitamente, la colonscopia viene eseguita in anestesia, dura circa trenta minuti e non richiede un ricovero. Ciò che molti non amano di questa procedura è la preparazione da fare il giorno precedente, che consiste nella pulizia dell’intestino. In realtà, la colonscopia è un test di screening efficace e indolore, e in molti sono stati curati con successo, grazie a questa procedura.

Il cancro del colon-retto ha elevate possibilità di essere trattato se diagnosticato precocemente. Esegui i test di screening consigliati, prendi provvedimenti per diminuire il rischio di contrarre la malattia e consulta il medico se presenti sintomi preoccupanti.

Fonte: American Cancer SocietyUT Southwestern Medical CenterFASCRSNCIMedical News Today

via Fabiosa