,

C’è un grande pericolo che nasconde la maggior parte delle spiagge: trovate il modo di vederlo

loading...

La maggior parte dei nuotatori non sanno come identificare questo pericolo; un secondo di distrazione può trasformare una bella vacanza in un incubo.

Le correnti si trovano nella maggior parte delle coste di un paese costiero e rappresentano uno dei maggiori pericoli per i nuotatori che non possono identificarle.

La giornalista inglese Decca Aitkenhead ha perso il marito, Tony, mentre era in vacanza con la famiglia in Giamaica nel 2014. Il marito è stato preso da una di queste correnti per salvare il figlio piccolo, che annegò. Decca è stata in grado di prendere il bambino dall’acqua, ma quando è arrivata nella sabbia si rese conto che il marito era già lontano, trasportato dalla corrente. “Ci sono voluti meno di dieci minuti per un uomo forte di 49 anni per morire”, ha scritto in una triste ricostruzione per il quotidiano The Guardian .

loading...

La corrente di ritorno è veloce, forte, stretta e corre verso il mare. La sua velocità raggiunge 2 m / s e di solito compare in acque poco profonde circa un metro di profondità – il luogo preferito dei bagnanti.

La corrente per formarsi necessità di alcune condizioni: acque basse e banchi di sabbia. Trovando questi banchi, le onde si infrangono,  aumentando in altezza. Una volta che le onde cominciano a rompersi e diminuire in altezza, la quantità di moto dell’onda viene ridotta, al contrario dall’altra forza conosciuta come gradiente di pressione. Tale forza opposta provoca l’aumento della superficie del mare di qualche centimetro nella posizione in cui si infrangono le onde.

Poiché il livello della superficie del mare in questo luogo è leggermente superiore a quello in luoghi dove le onde non sono rottura (dove c’è una più ampia dall’assenza di banchi di sabbia), si forma una corrente nell’acqua di mare dal punto più alto al punto più basso. Questo movimento è chiamato flussi di alimentazione, che sono gli spazi tra i banchi di sabbia che fanno fluire l’acqua di nuovo verso il mare in profondità.

tornare correnti

Perché sono pericolosi?

Queste correnti sono pericolose perché si prendono tutto ciò che c’è e lo portano in acque profonde, e non è facile vederli. La maggior parte dei nuotatori non capiscono come funzionano e come evitarle.

Un bagnante che sta godendo il mare in acque poco profonde può essere portato delicatamente lontano dalle correnti di alimentazione senza nemmeno rendersene conto. Quando cadono nella corrente di ritorno, finiscono rapidamente sul fondo del mare . A questo punto la maggior parte delle persone va in panico e perde il controllo della respirazione, deglutendo acqua.

Chiunque cerchi di nuotare verso la spiaggia noterà che ogni pochi centimetri di avanzamento, viene spinto molto di più nella direzione opposta. In questa situazione, la cosa migliore da fare è nuotare al lato, fuori dalla corrente di ritorno, e solo allora cercare di tornare alla spiaggia.Questo ragionamento è molto difficile in un momento di panico e ogni respiro è una fatica enorme per il bagnante.

Come identificarle

Queste correnti possono essere identificate in diversi modi: con boe dotate di GPS o anche con il rilascio di colorante per l’acqua, in modo da poter vedere dove l’acqua sta andando.

Ma il bagnante comune quando si trova in una spiaggia, senza marcatura con bandiere fatte da bagnini, è possibile trovare un punto alto dove e guardare le onde dall’alto. Basta osservare i punti in cui non ci sono onde e acqua di mare sembra essere più scura. Questo indica che c’è una profondità superiore, e che ci sono correnti  lì.

Vale la pena ricordare che i nuotatori devono stare vicino alle onde, ed evitare i posti  apparentemente tranquilli, anche se va contro la nostra intuizione.

Soprattutto, è importante per rispettare le linee guida dei bagnini. Sono addestrati e trascorrere l’intera giornata in spiaggia, in modo da conoscere la zona meglio di chiunque altro. [ IFLSicence ]

Fonte: hypescience.com

via PianetaBluNews

loading...

COSA NE PENSI DI QUESTO ARTICOLO?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

loading...

LA PROFEZIA NERA DEL NUMEROLOGO AMERICANO: “IL MONDO FINIRÀ AD AGOSTO 2017”

12 dei più potenti antibiotici che puoi ottenere senza prescrizione